Le migliori soluzioni diagnostiche per le carte
  • Spedizione veloce e
    Consegna
  • La miglior qualità
    Standard e sicurezza
  • 100% Soddisfazione
    Garantito
  • Migliore rapporto qualità / prezzo per
    i tuoi soldi
  • Ottimo cliente
    Assistenza

Auto in primavera - Cura e manutenzione dell'auto

Auto in primavera - Cura e manutenzione dell'auto 1
Carscanners

Auto in primavera

Pensi che la tua auto arrugginisca di più in inverno? Ti stai sbagliando. Il picco di corrosione si verifica in primavera. In inverno, con un sale e una granita, con una carta vetrata, ghiaccio e neve ghiacciata che si staccano dal "ventre", sotto l'auto viene posata una bomba a tempo. L'ambiente aggressivo è evidente, ma anche il d-lee ricorda dal corso di scuola che a basse temperature i processi chimici rallentano. Riscaldato - i graffi delle auto intasati di sale e fango fioriranno in rosso.

Pertanto, la prima procedura a molla dell'auto è l'acqua. La carrozzeria deve essere accuratamente lavata, non solo dall'alto e dal basso, ma anche dall'interno (nel vano motore, nel bagagliaio e nell'abitacolo). Se c'è il sospetto che l'acqua abbia raccolto sotto i tappeti durante l'inverno, è necessario estrarli.
È importante non solo rimuovere lo sporco, lavare via il sale, ma anche come asciugare la macchina. In assenza di attrezzature speciali, questo non può essere fatto alla volta. Dopo il lavaggio, dovrai fare una pausa per un giorno o due e camminare.

Mentre asciughi, vale la pena calcolare le perdite subite durante l'inverno. Tutte le scheggiature, le crepe e i graffi della vernice e dei rivestimenti protettivi della macchina sarebbero piacevoli da elaborare e riparare in un modo o nell'altro. I prodotti chimici per il settore automobilistico destinati alla riparazione "minore" della carrozzeria automobilistica oggi sono in eccesso. Se i professionisti sono riluttanti a dipingere sui singoli graffi - non redditizi, si impegneranno a rinnovare la "corrosione". Il loro aiuto ha un significato diretto: si rivelerà non troppo costoso e migliore. Certo, se l'officina ha le attrezzature e i materiali di qualità adeguati e le mani degli artigiani crescono dal posto giusto.

Non danneggerà la carrozzeria applicando lo smalto: proteggerà la vernice e l'occhio sarà soddisfatto. Dopo aver valutato le condizioni dello smalto, decidere quale composizione utilizzare. In presenza di graffi superficiali, torbidità e polvere ostinata, puoi prima camminare "sui lati" con un agente riducente per vecchie pitture (in precedenza era chiamato un lucido per rivestimenti stagionati). Tuttavia, non ripristina la vernice, ma la sua lucentezza. Tali prodotti, di regola, vengono rimossi con uno strato sottile, di regola.

Hai rinfrescato una macchina? Proteggi il risultato del tuo lavoro con un composto speciale - silicone, a base di teflon o cera carnauba. La scelta dei fondi dipende dal duro lavoro e dalle capacità finanziarie.
Elaborare con cura, "sigillare" la vernice può anche aiutare gli specialisti. Pensi che questa sia la fine della saga? Affatto.

Rimuoviamo le ruote e le laviamo accuratamente, specialmente dall'interno del cerchione. Se guidavi su pneumatici estivi per tutto l'inverno o quelli che in qualche modo chiamiamo per tutte le stagioni, non lesinare sui controlli di bilanciamento. I pesi volano via in inverno dalle ruote insieme al ghiaccio congelato su di esse. Asfalto primaverile: il rivestimento è meno scivoloso dell'inverno. Pertanto, lo squilibrio della ruota appare sul battistrada piuttosto rapidamente. Quanto sopra può essere attribuito ugualmente agli angoli di installazione delle ruote anteriori (e, su alcune auto, posteriori). L'asfalto secco è spietato come un file.

Il picco della stagione della gomma primaverile è tradizionalmente tra la fine di marzo e l'inizio di aprile. Quasi sempre, a questo punto la neve si sta finalmente sciogliendo e la temperatura positiva mantiene con sicurezza non solo durante il giorno, ma anche di notte. Guidare su pneumatici invernali in tali condizioni perde significato. In primo luogo, è antieconomico, perché sull'asfalto l'attrito delle borchie e della gomma stessa, che si ammorbidisce molto a una temperatura positiva, è molto più veloce. Inoltre, un'auto equipaggiata con pneumatici invernali consuma molto più carburante rispetto ai pneumatici estivi.
In secondo luogo, non è sicuro: l'adesione dei pneumatici chiodati con l'asfalto non è la più alta, inoltre, ci sono molte buche e buche sulle strade primaverili, entrare in cui le estremità delle gomme morbide invernali sono molto tristi: nella migliore delle ipotesi, un urto sul fianco, nel peggiore dei casi - una raffica che, a sua volta, può portare a un terribile incidente.
E infine, è scomodo: le gomme invernali sono molto più rumorose delle gomme estive.

Pertanto, ciascun gruppo ruota deve essere accuratamente lavato e verificato per la profondità del battistrada e danni. Secondo gli standard moderni, una profondità di 4 mm è il limite dopo il quale uno pneumatico invernale cesserà di essere tale e può essere "rifinito" in estate. Alla fine si consumerà rapidamente: la composizione della gomma e il motivo non sono gli stessi. Eventuali picchi comprometteranno le prestazioni dei pneumatici sull'asfalto.

Pneumatici con tagli non taglienti sarebbero belli da mostrare a un tecnico esperto: forse dovrai pagare un cerotto per fedeltà, e in condizioni di garage tale operazione è problematica. Pieghiamo o pieghiamo cerchi piegati in acciaio. Si sconsiglia di riparare cerchi in lega (fusi e forgiati). Puliamo, innesciamo e dipingiamo sopra la vernice scheggiata e la vernice scrostata - nel tardo autunno sarà difficile farlo a causa del freddo, e anche una volta. Quest'ultimo vale anche per il bilanciamento. Lo stoccaggio delle ruote è un problema importante. La soluzione peggiore è in pile. È meglio appenderlo verticalmente sul bordo del garage. Ideale: utilizzare uno speciale portapacchi su cui le ruote sono sospese dal cerchione in orizzontale con uno spazio tra loro. Mettere le ruote in verticale è inaccettabile. Non è inoltre possibile sospendere le gomme e impilarle, né appoggiarvi altri oggetti.

Un'altra osservazione riguarda, innanzitutto, i pneumatici chiodati. Assicurati di segnare sulla parete laterale con gesso, pennarello o dipingere il luogo della "dislocazione" della ruota, ad esempio "anteriore destro". Ciò non solo aiuterà a riorganizzare correttamente le ruote secondo lo schema raccomandato dalle istruzioni di fabbrica, ma anche, soprattutto, proteggere i picchi. Durante il funzionamento, il picco è inserito nella gomma. È necessario cambiare il senso di rotazione della ruota (retromarcia - senza contare), e il picco inizia a lavorare su una pausa, rompendo il battistrada. Se la marcatura non è stata effettuata, in una certa misura, la situazione può essere corretta solo eseguendo nuovamente il pneumatico, dopo aver guidato i primi 500-1000 km in una modalità delicata: a bassa velocità senza curve brusche, accelerazione e frenata. Allo stesso tempo, la probabilità di una perdita di picco aumenterà ancora e l'efficienza diminuirà.

Una certa attenzione in primavera richiede una batteria. In inverno, ha avuto un momento difficile: un inizio difficile, un grande carico dai fari e dalla stufa ... Se la batteria è incustodita, è sufficiente ricaricarla. Nei progetti più vecchi, potrebbe essere necessario controllare il livello dell'elettrolito e rabboccare con acqua distillata. Trascurare queste semplici procedure non vale la pena. In tempo caldo, il motore può facilmente avviarsi da una batteria che si scarica del 75%, ma la fonte attuale in questo stato vive molto meno.

Sostituzione dell'olio e dei filtri dell'olio di un'auto

Non vi è consenso sul fatto che valga la pena cambiare olio e filtri all'inizio della primavera. Molto probabilmente, per i motori a benzina è una vestigia conservata dal tempo degli oli stagionali (estivi e invernali). 'All-season' (multi-grade) può essere modificato in base al chilometraggio. Ma per un motore diesel, in quanto più sporco, tale sostituzione non farà male, come alcune case automobilistiche menzionano persino nei manuali. Ha senso versare un po 'di additivo contenente alcol nel serbatoio del carburante. La pulizia del sistema non è dannosa, ma l'importante è rimuovere l'acqua dal serbatoio. La condensa si accumula abbondantemente durante l'inverno. L'acqua non si mescola con benzina o gasolio e una soluzione alcolica è semplice. Pertanto, invece del triste smantellamento e lavaggio, durante il movimento si può fare con la "distillazione" dell'acqua attraverso la camera di combustione. Per il motore è assolutamente innocuo, ma, secondo alcuni esperti, è anche utile: la camera di combustione viene pulita dai depositi di carbonio. Tutte le informazioni di cui sopra erano principalmente correlate agli automobilisti attivi che non cadono in letargo.

Se l'auto non è stata utilizzata in inverno.

I "bucaneve" possono iniziare con una batteria. I loro problemi di primavera non sono per lo più tecnici, ma di natura psicologica. La riconservazione dell'auto, se la conservazione è stata effettuata, è abbastanza semplice e dipende interamente dall'immaginazione e dalle capacità del "conservatore". E il fatto che un'auto guidata da una persona che non guida da sei mesi costituisce una minaccia per gli altri partecipanti al traffico è un fatto indiscutibile. La capacità di rispondere adeguatamente a situazioni insolite viene completamente ripristinata in due settimane. Pertanto, il più ragionevole per i "bucaneve" - ​​la prima volta che si guida il più possibile, evitando luoghi con traffico intenso. Se il destino ti ha guidato su un'autostrada trafficata, mantieni la tua posizione il più possibile e ricorda: la velocità più sicura è la portata. Il "distacco dal collettivo" è ugualmente pericoloso, anche in quella direzione, sebbene nella direzione opposta. E quelli con cui ho vissuto questo inverno insieme, vi esorto a mostrare coraggio e misericordia. L'aspetto di massa dei "bucaneve" è un inevitabile male primaverile, che a sua volta scompare più vicino all'estate.

POSTI CORRELATI

  • Auto in primavera - Cura e manutenzione dell'auto 2

    Preparare un'auto per l'inverno - Manutenzione e cura dell'auto - Manutenzione dell'auto - Una varietà di consigli per gli automobilisti - Tutto per un'auto a San Pietroburgo

    Preparare il motore per l'inverno: ciò che è buono per tutti i conducenti sapere Il funzionamento dell'auto in inverno è molto più difficile che in qualsiasi altro periodo del ...

  • Cura dell'auto in inverno - Carburante e prodotti per la cura dell'auto - Manutenzione dell'auto - Una varietà di consigli per gli automobilisti - Tutto per un'auto a San Pietroburgo

    Cura invernale dell'auto “Avvio veloce” Questo aerosol migliora l'avviamento del motore con tempo freddo. Adatto per l'uso in veicoli dotati sia di un motore a benzina che ...

  • Preparare l'auto per l'inverno o i problemi che possono essere evitati - Manutenzione dell'auto - Una varietà di consigli per gli automobilisti - Tutto per un'auto a San Pietroburgo

    Preparare l'auto per l'inverno o problemi evitabili Ogni anno in Russia arriva l'inverno e ogni anno diventa un disastro naturale. Certo, nel ...

  • Preparare un'auto per l'inverno - Manutenzione e cura dell'auto - Manutenzione dell'auto - Una varietà di consigli per gli automobilisti - Tutto per un'auto a San Pietroburgo

    Preparare un'auto per l'inverno Per gli altri proprietari di auto, la preparazione dell'auto per l'inverno inizia e termina al montaggio degli pneumatici: "cambio di scarpe" e questo è ...

Chi Siamo Carscanners

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018 Carscanners. Tutti i diritti riservati.
errore

Godetevi questo blog? Si prega di diffondere la parola :)